Storia del Krav Maga

Imi Lichtenfeld Il grande Maestro

Il Krav Maga è il sistema di combattimento creato dal Maestro Imi Lichtenfeld.


Imi Lichtenfeld nasce a Budapest nel 1910. Era un atleta dotato, infatti, ha vinto molti premi a livello nazionale e internazionale in ginnastica, boxe e lotta. Il padre, Samuel, era un ufficiale di polizia e istruttore di difesa personale. Da lui Imi ha imparato molte tecniche di lotta da strada che poi introdusse nel Krav Maga. Samuel ha iniziato la carriera come acrobata e lottatore nel circo solo successivamente è entrato a far parte della polizia, nella quale ha tenuto servizio per trent’anni. Era noto per il considerevole record negli arresti soprattutto di pericolosi criminali. Oltre che alle funzioni di detective, Samuel, è stato istruttore nelle tecniche di difesa personale nella polizia, dando costantemente risalto all’importanza di un comportamento morale adeguato sia che si stesse trattando con criminali sia che si stesse trattando cittadini ligi alla legge. Ispirato e consigliato dal padre, Imi imparò molte tecniche. Durante gli anni ’30 approfondì le sue abilità per le vie di Bratislava proteggendo se stesso e i suoi amici dai criminali del posto. Da giovane ha partecipato a numerosi scontri che hanno affinato la sua personale conoscenza nella differenza materiale che esiste fra una lotta da strada e una competizione con regole. Iniziarono a delinearsi i primi principi del Krav Maga. Con il proseguirsi degli anni, Imi cominciava ad essere in pericolo grazie ai i numerosi nemici acquisiti, da qui, nacque la decisione di lasciare la propria terra nel 1940.

Dopo parecchi anni Imi raggiunse l’Israele, allora chiamata Palestina, Imi è stato uno dei fondatori dell'”Haganah”, un’organizzazione paramilitare della comunità ebrea ed ha combattuto per l’indipendenza dell’Israele.
Durante il servizio nell’Haganah, Imi perfezionò il suo sistema e vi iniziò l’istruzione delle tecniche base di difesa personale. Dopo la formazione dello stato di Israele, il governo Israeliano chiese formalmente ad Imi di sviluppare un sistema efficace di difesa personale e di combattimento. Da qui è nato e sviluppato il Krav Maga. L’Haganah è stato incorporato nelle forze della difesa di Israele ed Imi era diventato l’istruttore principale della scuola militare per l’addestramento fisico e del Krav Maga.

Durante i 20 anni nel quale ha servito l’esercito, Imi ha sviluppato e affinato il suo sistema, dalla difesa personale al combattimento corpo a corpo, addestrando istruttori e militari delle forze israeliane e creando anche una unità d’elite. Nella pensione Imi dedicò il proprio tempo e la propria energia all’adattamento del Krav Maga alla vita di tutti i giorni e questo sistema venne finalmente insegnato anche alla popolazione civile.

Il sistema si è così sviluppato in modo che fornisse soluzioni ad uomini, donne e bambini che potessero scontrarsi con un aggressore. Dal 1964, quando il Krav Maga è stato reso pubblico anche al popolazione civile, gli insegnamenti si sparsero velocemente fra la popolazione israeliana, grazie ad un team di istruttori direttamente qualificati da Imi. Questi istruttori erano stati personalmente scelti ed addestrati da Imi e erano stati accreditati dal Ministero israeliano di formazione come istruttori di Krav Maga.

Nel 1978 Imi e molti suoi allievi hanno creato la Federazione Internazionale di Krav Maga (I.K.M.F. – International Krav Maga Federation) un’organizzazione puntata alla promozione e divulgazione di questo sistema in Israele e nel mondo. Imi ha creato il Krav Maga su valori morali ed umani, dando risalto all’integrità della persona e sulla non violenza. Imi è morto nel 1998 ma la sua creazione e la sua figura fanno la grande storia del krav maga che continua a vivere nel mondo. Il Krav Maga è stato insegnato a migliaia di civili, a forze pubbliche, forze militari, in Israele, Europa, Stati Uniti e in tutto il mondo. Grazie ai suoi innumerevoli sforzi Imi ha salvato numerose vite ed ha aiutato molto per “camminare nella pace”.

Imi Lichtenfeld su Wikipedia